Open

partner Partner of L'Immobiliare.com | Montesilvano

PARTNER: Mediacantieri di Canale Massimiliano - P.IVA 02159810684
Ogni agenzia ha un proprio titolare ed รจ autonoma.

Chi siamo

L'immobiliare.com Montesilvano Pescara 1L'immobiliare.com Montesilvano Pescara 2

MASSIMILIANO CANALE
Un punto di riferimento per le imprese di costruzione tra Pescara e Montesilvano

> Ecco l’intervista a Massimiliano Canale, professionista del settore con oltre 25 anni di esperienza, in particolare nel settore nuove costruzioni. Dal 2020 ha scelto di diventare Partner L’immobiliare.com ed ha apprezzato sin da subito il coinvolgimento tramite gruppi di lavoro, la formazione a 360° e lo spirito di squadra.

> Sig. Canale, la sua Agenzia MEDIACANTIERI è presente a Montesilvano- Pescara. Come è iniziata la sua carriera in questo settore?
Sono Massimiliano Canale titolare dell’agenzia e del marchio Mediacantieri e orgoglioso di essere partner del Network de L’Immobiliare.com. La mia attività nasce nel 1995 con un particolare orientamento alle vendite di case in costruzioni, essendo stato per alcuni anni responsabile alle vendite di un’impresa di costruzioni oggi presente sul territorio nazionale. Insieme alla mia compagna di allora, oggi mia moglie abbiamo deciso di iniziare il percorso come agenti immobiliari e sino al 2011, siamo stati il punto di riferimento nell’area di Pescara per la vendita di case di nuova costruzione, in particolare dal 2006 al 2010 avevamo raggiunto costituendo una piccola rete di Franchising locale (9 punti vendita) una copertura integrale delle provincie di Pescara Chieti Isernia Campobasso e Parma. La crisi immobiliare legata
alle nuove costruzioni iniziata nel giugno 2011 ha portato ad una dismissione della struttura e a focalizzare l’attenzione sul mercato del privato essendo il mercato delle nuove costruzioni praticamente inesistente. Come ci insegna Gianluigi Sarzano, la crisi può essere un’opportunità di crescita, infatti la mia attività ha subito una serie di evoluzioni nelle metodologie di lavoro ed oggi devo confermare che l’attività è in continua crescita dal 2016. Nell’ultimo anno con l’affi liazione alla “famiglia Grimaldi” ho ulteriormente ampliato le mie sfere di conoscenza e formazione. Sul mio territorio ritengo che sia il punto di riferimento per le imprese di costruzione, tanto da ricevere incarichi di vendita delle operazioni più esclusive in corso di costruzione su Pescara e Montesilvano.

> Dallo scorso anno ha deciso di diventare Partner dello storico marchio della Famiglia Grimaldi – Limmobiliare.com, come è venuto a conoscenza di questa opportunità?
Nel periodo del lockdown un po’ spaesato per quello che stava accadendo, incerti di quello che poteva essere il futuro del mercato immobiliare, mi sono imbattuto su di un seminario pubblicizzato da
immobiliare.it ed organizzato da L’immobiliare.com. Ho partecipato conoscendo la fama di Gianluigi Sarzano del quale avevo letto qualche pubblicazione sugli agenti immobiliari, e con molta sorpresa sono
stato attratto da parte del network, in particolare ho ritenuto molto interessanti le forme di coinvolgimento a livello di gruppi di lavoro, formazione a 360° e spirito di squadra. Molto importante anche l’opportunità di permettere l’uso del marchio e del nome della propria agenzia che essendo radicata sul territorio non mi avrebbe fatto perdere visibilità.

> Che importanza ha secondo lei una valida presenza sul web e sui social network per chi svolge la sua attività?
Tra gli strumenti che dal 2013, anno in cui ho iniziato a lavorare con il mio uffi cio in Smart-working, ho utilizzato sempre più, è stata la comunicazione su internet. Ho partecipato a diversi corsi e seminari sia
su Immobiliare.it che ritengo il più importante portale per la vendita di case e sia su casa.it, ma anche su idealista. Ho investito molto nella comunicazione e nella pubblicità, curando a volte in maniera maniacale gli annunci. Fare delle belle foto, dei video accattivanti, una bella descrizione anche con l’ausilio dei virtualtour, permette di avere maggiori contatti e un riscontro positivo sugli immobili. Ho scoperto
nell’ultimo anno grazie anche alla formazione de L’immobiliare.com che i social quali Facebook o Instagram sono veicoli importanti per confermare sul mercato il proprio brand e la propria agenzia. Ho
provato anche ad utilizzarli diversamente, cercando di raccogliere adesioni a webinar dove ho presentato iniziative immobiliare da realizzare. Risultato? eccellente, sono riuscito anche a far sottoscrivere
proposte d’acquisto.

> Come è cambiato il mercato immobiliare nella sua zona nell’ultimo anno?
Credo che la pandemia dovuta al Covid 19 ha prodotto un cambiamento radicale nelle abitudini di vivere delle persone. Cambiamento che riscontro con un aumento dei volumi di compravendite nel mercato
immobiliare. Dopo i mesi di Lockdown si è ripartiti recuperando e personalmente aumentando il trend positivo degli ultimi anni. L’esigenza abitativa si è spostata nella ricerca di più confort, con maggiori
spazi sia interni ma soprattutto esterni all’abitazione. Una stanza in più dove poter studiare in DAD o lavorare in Smart-working, un terrazzo ampio o un giardino dove poter trascorrere del tempo all’aria
aperta. In aumento anche la richiesta di case di nuova costruzione, non solo per le migliori caratteristiche energetiche dei nuovi fabbricati quasi a consumo zero, ma soprattutto per le potenzialità che offre il
sisma bonus imprese soprattutto con acquisto con sconto in fattura. Un mercato in crescita, che da una parte ha tolto opportunità ad una fetta di potenziali acquirenti legati soprattutto alla ristorazione e al
commercio al dettaglio, dall’altra ha acceso l’interesse alle categorie che dalla pandemia non sono state toccate, anzi la pandemia che ha permesso loro un risparmio forzato da poter investire nella casa, al
fine di migliorare il proprio stile di abitare.